24 Gennaio 2015: sulle note del centenario



Share

a cura di Maria Conti

Buonasera e Benvenuti a questo momento musicale che aprirà i festeggiamenti del Centenario delle exallieve ed exallievi di questo Istituto. È la nostra festa! Una festa dove i protagonisti siamo noi, ex allievi ed exallieve.

Credo che nessuno avrebbe mai immaginato – ha detto il presentatore Andrea Leone –  entrando per la prima volta in questa scuola, di festeggiare il “compleanno” più importante di un’Associazione, nata appositamente per mantenere un costante rapporto con quella che potremmo definire la nostra “seconda casa”. Non è un caso che oggi ci troviamo qui riuniti…Ciascuno di noi ha vissuto esperienze diverse, condiviso insegnamenti, richiami, dibattiti, confidenze con le maestre e con i professori; oggi tutti mostriamo di aver apprezzato e custodito un valore che va al di là degli anni che ci separano: l’affetto giornaliero delle Figlie di Maria Ausiliatrice! Don Bosco potrebbe solo fare  salti di gioia, vedendo ciò che queste donne consacrate a Dio hanno costruito! E non è un caso che festeggiamo proprio il 24, il giorno dedicato alla nostra Mamma, Maria Ausiliatrice. Sì, Mamma… perché noi non siamo solo “ex allievi”, ma siamo soprattutto figli di Maria! Quindi ringraziamola per questo meraviglioso dono che ci ha fatto, sia facendoci crescere bene quando eravamo piccoli e frequentavamo questa scuola sia per questo incontro in cui abbiamo la possibilità di festeggiare tutti insieme, grandi e piccoli, come una famiglia.  Sant’Agostino diceva: “Chi canta col cuore, prega due volte”… Allora la musica e la danza contribuiranno ad elevare lo spirito. I musici saranno i nostri intermediari.

Il concerto che si configura come un concerto “di cuori” inizia con il saluto della Presidente dell’Associazione, la Professoressa Vittoria Fortuna. Segiono poi i brani. Il primo in programma è la  BADINERIA DI BACH eseguito da ANISIA BRISCHETTO, ex allieva di questo Istituto, e GIULIO NICOLOSI, entrambi studenti al Conservatorio. Agli strumenti: Flauto Traverso e Violoncello.

Poi RIVER FLOWS IN YOU (Il fiume scorre in te) di YIRUNA. Al Pianoforte  ISABELLA DI MAURO, studentessa di Quinto Liceo Scientifico  di questa Scuola;  frequenta anche il Conservatorio e suona l’Organo, ogni domenica, nella Chiesa di S. Antonio, per animare la liturgia.

Suonare insieme è il modo migliore per indicare armonia e bellezza: ANISIA E GIULIO ci presentano IL CIGNO DI SAINT SAENS. Subito dopo ISABELLA, brava pianista, si esibisce in un VALZER di CHOPIN, OPERA 64, N.2. Il duo, ANISIA e GIULIO, giovani di talento, interpretano LA VITA È BELLA di PIOVANI e MISSION di MORRICONE. Invece ISABELLA ci regala le note del VALZER OPERA 64, N.1.

Il classico in musica è il bello, il meglio che sopravvive nel tempo: MARTINA ASERO, exallieva, Laureata in Filologia Moderna, Insegnante di danza moderna e Pilates, Professoressa di Italiano al Liceo Linguistico, balla sulle note della CARMEN di BIZET, in una variazione del balletto classico.

Guardando indietro, ritroviamo dei segni chiari che danno “colore” alla nostra esistenza di educatrici: ad aiutarci a dire GRAZIE è ISABELLA con le note di IMPROVVISO,OPERA 90, N.2 di SCHUBERT. Gli eventi celebrativi ci mettono così in contatto con le origini carismatiche, ci invitano a rafforzare la nostra identità di exallievi e ci sollecitano ad andare nei nostri ambienti per condividere i doni che abbiamo ricevuto.

Quasi a conclusione del concerto ci rivolge parole di augurio suor Maria Trigila, animatrice della Comunità Educante, esprime la sua gioia nel ritrovarsi a condividere l’entusiasmo della passione educativa frutto di quella passione che ha spinto le suore in questi cento anni a testimoniare la gioia di appartenere a Cristo nell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice. La Direttrice ha poi consegnato agli artisti ed alle artiste una pergamena-ricordo per aver reso delicato e profondo l’inizio dei questo secondo centenario.

I partecipanti sono stati poi invitati a siglare l’evento con un delizioso aperitivo offerto dalle stesse exallieve.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Share