Il digiuno che piace a Dio



Il digiuno che piace a Dio
Share

“La Quaresima è un tempo favorevole per intensificare la vostra vita spirituale: la pratica del digiuno vi sia di aiuto, cari giovani, per acquisire padronanza su voi stessi”. Lo ha detto Papa Francesco ai giovani presenti all’Udienza Generale del Mercoledì delle Ceneri. Per i cristiani il tempo di quaresima rappresenta un’occasione di conversione attraverso il digiuno, la preghiera e i gesti di carità.

Anche per le Figlie di Maria Ausiliatrice di Via Caronda il tempo di quaresima si configura come un intenso periodo di offerta di ogni azione per la pace nel mondo. Si ripete anche oggi la strage degli innocenti, la persecuzione degli uomini e delle donne di buona volontà.  Ma se la storia ha i suoi corsi e ricorsi storici – come diceva Vico –  perché di essa non si ripetono i gesti di amabilità, di misericordia, di tenerezza che tanti uomini e donne hanno lasciato come orma indelebile nel tessuto sociale? Le suore del “Maria Ausiliatrice” credono che il digiuno materiale va accompagnato da qual digiuno che parte dal cuore della persona umana. E questi piccoli passi di digiuno lo offrono a ciascun lettore e lettrice per allargare il cerchio della pace:

Astieniti dal giudicare gli altri                    Scopri Cristo che vive in loro 

Astieniti dal dire parole offensive              Riempiti la bocca di frasi che sanano

Astieniti dalla scontentezza                         Riempi il cuore di gratitudine

Astieniti dalle arrabbiature                         Riempiti di pazienza

Astieniti dal pessimismo                              Riempiti di speranza cristiana

Astieniti dalle eccessive preoccupazioni  Riempiti di confidenza in Dio

Astieniti dal lamentarti                                Riempiti di apprezzamento per le meraviglie della vita

Astieniti dallo stress                                     Riempi la vita di preghiera

Astieniti dal risentimento                           Riempiti di perdono

Astieniti dalle arie                                         Riempiti di compassione per gli altri

Astieniti dallo scoraggiamento                  Riempiti dell’entusiasmo della fede

Astieniti da ciò che ti separa da Gesù       Riempiti di ciò che ti avvicina a Lui


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
Share