Super gita tra Romagna e Marche

Condividere un percorso culturale in viaggio è sempre un’occasione di scoperta di luoghi ricchi di storia, affascinanti e unici al mondo.

Si può girare l’Italia in poche ore, ad esempio, nel Parco Tematico di Rimini, oppure ammirare “la formazione delle concrezioni, le gocce che scavano e costruiscono le proprie architetture”, in cui la vita continua da milioni di anni nelle Grotte di Frasassi.

Si possono vivere momenti indimenticabili a Ravenna, una cittadina straordinaria per il ricco patrimonio di mosaici risalenti al V e VI secolo; si può visitare il Castello di Gradara che fa da sfondo all’amore tragico tra Paolo e Francesca, come racconta Dante nel quinto canto dell’Inferno; si può trascorrere una giornata a Mirabilandia tra divertenti giochi d’acqua, scivoloni emozionanti e allegre risate.

Si può passeggiare e fare shopping nella Serenissima Repubblica di San Marino, il terzo Stato più piccolo d’Europa.

Infine concludere il viaggio nella Santa Casa di Loreto, dove si può sostare in preghiera e ripetere “Ave Maria, piena di grazia”.

Siamo soddisfatti di aver realizzato una gita culturale indimenticabile proprio nei luoghi su indicati a cui dobbiamo aggiungere le attrazioni avventurose del Parco Oltremare di Riccione.
Vogliamo che il fascino e la bellezza delle città visitate resti nella nostra memoria.

Esercizi Spirituali

Tutti abbiamo bisogno di incontrare Dio, di conoscerlo “non per sentito dire”.
Papa Francecso ci dice:  “un buon corso di Esercizi Spirituali contribuisce a rinnovare in chi vi partecipa l’adesione incondizionata a Cristo, e aiuta a capire che la preghiera è il mezzo insostituibile di unione a Lui crocifisso: pone me iuxta te!
La pratica degli Esercizi Spirituali sia diffusa, sostenuta e valorizzata”.


Gli esercizi spirituali sono dei momenti di ascolto e di riflessione il cui obiettivo è il rientrare in se stessi e così scoprire la bellezza di avere Dio quale Padre e Gesù come fratello, salvatore e amico.

Il nome stesso di Esercizi Spirituali non è casuale: come il corpo ha bisogno di mantenere il proprio livello di vitalità, così anche lo spirito ha bisogno di un continuo esercizio, adatto per coloro che vogliono rinnovare la propria vita.

La Comunità Educante, in preparazione alla Pasqua, offre a tutti tale occasione proprio per ritemprare lo spirito.

Festa del Grazie: I sentieri della danza

Colori, suoni, declamazione di versi e di frasi di uomini famosi, canti e danze. C’è tutto questo nella festa del grazie da parte dei ragazzi della scuola secondaria di I grado che esprimono la loro riconoscenza alla Direttrice, alla Preside, ai Professori e a tutti i membri della Comunità Educante in modo originale ed esplosivo, mescolando parole e sentimenti di gratitudine.

Ciceroni per la giornata FAI

Riflettori sulla giornata FAI di Primavera con i nostri alunni della scuola secondaria di I grado come “Ciceroni” al Santuario di Santa Maria Dell’Aiuto, un luogo di culto del XVII secolo e interessante soprattutto per la riproduzione della Santa casa di Loreto all’interno della Chiesa. Si tratta di una replica dell’originale della provincia di Ancona e di un tesoro forse un po’ sconosciuto a molti abitanti di Catania. Secondo una leggenda, la Chiesa fu trasportata dagli angeli non solo a Loreto, ma anche a Catania.

Si può ammirare il rivestimento marmoreo con la rappresentazione dei personaggi del Vecchio Testamento e dei pannelli che rappresentano le fasi più importanti della vita della Madonna: Natività, Annunciazione. All’interno della Santa Casa “troneggia l’immagine di Maria Regina del Cielo con la veste dalmatica”.

Complimenti per la preparazione al Prof Paolo Tinorio e ai ragazzi che hanno partecipato al progetto FAI.

Allegria, sfilate e balli


Gli alunni della scuola secondaria di I grado hanno dato vita a un’esplosione di gioia, divertimento e fantasia, con sfilate in maschera e balletti,
La giuria, costituita dai Docenti, ha stabilito i vincitori del carnevale 2019, regalando a tutti emozioni e buon umore.
E così al ritmo della musica viviamo insieme la “famosa festa” che invita ogni anno a sbizzarrirsi e ad essere creativi.

Progetto di Educazione Ambientale “Differenziamoci”

L’istituto Paritario Maria Ausiliatrice, Scuola secondaria di 1° grado, ha aderito al progetto di Educazione Ambientale “Differenziamoci”, promosso dalla Regione Sicilia e dall’USR.

La necessità di prevenire la formazione dei rifiuti e di ridurre le loro pericolosità spinge a riutilizzare i rifiuti e i materiali attraverso il loro trattamento, garantendo il minor impatto ambientale possibile.

Non si parla più di “rifiuto da eliminare”, ma di “rifiuto da valorizzare”. Per questo la raccolta differenziata  rappresenta un mezzo per ottenere un sistema ecosostenibile.

Il nostro Istituto ha scelto un docente che vestirà i panni dell’ “ambasciatore ambientale” e promuovere , insieme all’intero corpo docente, la corretta gestione delle raccolte differenziate.
Gli alunni saranno coinvolti in attività ludico-didattiche e, a loro volta,, diventeranno “ambasciatori ambientali” presso le proprie famiglie. ta un mezzo per ottenere un sistema ecosostenibile.

Il nostro Istituto ha scelto un docente che vestirà i panni dell’ “ambasciatore ambientale” e promuovere , insieme all’intero corpo docente, la corretta gestione delle raccolte differenziate.
Gli alunni saranno coinvolti in attività ludico-didattiche e, a loro volta,, diventeranno “ambasciatori ambientali” presso le proprie famiglie.

VISITA ALLA CASA-MUSEO DI GIOVANNI VERGA

Gli studenti di 3 Girasole, secondaria di I grado, accompagnati dalla Prof. Maria Conti, a conclusione del percorso-studio su G. Verga, visitano la Casa-Museo dello scrittore in Via S. Anna a Catania, per osservare da vicino le opere originali e l’ambiente in cui è vissuto per tanti anni.

L’obiettivo specifico è stato quello di tradurre lo studio in occasione culturale che valorizzi l’incontro con gli “autori del passato” come possibilità per ravvivare la relazione con il loro mondo e il tempo in cui sono vissuti.

Acquisire un mentalità aperta e lasciarsi interpellare dalle molteplici attività didattiche diventa un impegno importante di formazione degli alunni per abituarli a un pensiero critico, a conoscere le radici culturali del proprio territorio, a saper istituire confronti tra aspetti diversi, cogliendone i particolari.

Riservare un po’ di tempo a queste “visite speciali”, parallelamente allo studio di vari argomenti, ci sembra sia il modo più idoneo per potenziare la familiarità con le testimonianze relative alla vita degli autori oggetto di studio. 

Natale all’Istituto

AUGURI DI NATALE
Gli alunni della scuola secondaria di primo grado, con lo “spettacolo natalizio”, creano un clima di festa ed augurano a tutti BUON NATALE

Incontro speciale

Realizzazione del Progetto Scuola Sport  organizzato dal Comune con il CONI e seguito dalla sezione didattica sportiva in collaborazione con Volley Catania Gupe.
L’assessorato alle politiche scolastiche del Comune di Catania ha permesso agli alunni dell’Istituto di incontrare i Campioni della Scuola Federale di Pallavolo Serie A2, grazie all’impegno di Federico Testa ed Elena Plantera.